Fase: problemi comuni nel club setup

Problemi di fase?

Cosa sono, problemi comuni e come risolverli.

 

In questo articolo – estratto dalla LEZIONE 3 del CAPITOLO 2 del corso FULL di MAT ACADEMY affrontiamo i problemi principali di fase che si creano in particolare nelle basse frequenze.

Questo articolo è solo un’estratto dell’argomento completo che potrete approfindere nella nostra accademia –> per info www.mat-academy.com/online

 

Prima di andare avanti, è necessario dare una definizione semplificata di fase all’atto pratico:

 

l’ onda sonora nel suo propagarsi ha un andamento sinusoidale.
Ciò vuol dire che attraversa tre fasi distinte:

  • una positiva
  • una negativa
  • 0=nulla

Quando due onde si propagano contemporaneamente, cioè due strumenti suonano contemporaneamente, esse sommano algebricamente le loro energie.

Se nelle tre fasi esse si trovano in “concordanza di fase”, cioè contemporaneamente si trovano nello stesso punto, positivo e negativo , sommandosi danno un maggiore intensità, tranne ovviamente per il punto zero dove il movimento è nullo.
Se però si trovano una in fase positiva e l’ altra in negativa allora si dicono in controfase o sfasate a 180° gradi e si annullano, parzialmente o totalmente; dipende dalle frequenze delle due onde.
Per le frequenze vicine il fenomeno prende il nome di battimento.

 

 

Questo che cosa significa all’atto pratico?

Facciamo un’altra domanda: perché è sbagliato utilizzare più kick sovrapposti?

La sensazione di forza apparente nasconde il più grande dei problemi:

la somma delle waveform genera problemi di fase che porteranno il kick ad avere buchi o amplificazioni nella forma d’onda;

 

Fate una prova:

1.Prendete due kick uguali e mettetili in due canali diversi:

2.Invertite di fase il primo o il secondo kick

3.Ascoltate che cosa succede

 

Il kick scompare.

 

Questo fenomeno è strettamente legato al motivo per cui la parte bassa dello spettro va messa  rigorosamente in MONO; ovvero per sanare i problemi di contro fase e amplificazione di fase che si creano quando si sommano le frequenze del kick e del basso, in particolare modo nei dispositivi e nei sound system dove, attraverso i cross-over, le basse frequenze (fino a 220 Hz, dipende dai tipi di sistema e dal range dei sub) vengono divise dal resto dello spettro per assegnarle ai subwoofer.

 

Questa lezione è stata offerta dalla MAT-ACADEMY ed è solo un piccolo estratto del CAPITOLO 2 sul basso.

Il programma completo della nostra accademia comprende:

 

  1. INTRO&MINDSET
  2. LE DRUMS
  3. IL BASSO
  4. SINTESI SONORA DALLE ORGINI AD OGGI
  5. GLI ARMONICI
  6. IL CORRETTO FLUSSO DI REGISTRAZIONE
  7. LA STRUTTURA PERFETTA DI UNA TRACCIA
  8. IL MIX & IL MASTERING
  9. Industria Musicale, Marketing e le Leggi

 

VUOI PROVARLO GRATIS? Prova subito 5 VIDEO LEZIONI free registrandoti (10 secondi) al link sotto

https://www.mat-academy.com/online/registrationfreemat/

7 Febbraio 2019

0 responses on "Fase: problemi comuni nel club setup"

Leave a Message

MAT MUSIC GROUP © Since 2015. All rights reserved | CREATIVA LTD P.IVA CY10393712G