Iniziare a mixare: lo STEREO BUS di Luca Pretolesi

In questo articolo, vi spieghiamo l'approccio e i segreti di Luca Pretolesi (Beyoncè, Diplo, Major Lazer), Grammy nominated Mixing Engineer e Founder dello STUDIO DMI di Las Vegas.

Cos’è lo STEREO BUS e in quale modo questo processo influenza tutto il processo di mixing?

La fase di mixing è il penultimo step su cui lavorare, prima di “stampare” definitivamente la traccia.

In questo articolo – estratto dalla LEZIONE 6 del CAPITOLO 1 del corso ADVANCED  di LUCA PRETOLESI per MAT ACADEMY –  si esamina come Luca Pretolesi imposta lo stereo bus di partenza, prima di iniziare la fase di mixing.
Questo articolo è solo un’estratto dell’argomento completo che potrete approfondire nella nostra accademia.

–> per info www.mat-academy.com/online

Luca Pretolesi, founder dello studio DMI (Las Vegas) vincitore di Grammy Awards e mixing/mastering engineer pluripremiato (che ha lavorato per Beyoncè, Diplo, Skrillex, Major Lazer etc), 
ha sviluppato un metodo di lavoro unico al mondo;
nel capitolo dedicato al mix all’interno del corso MAT, spiega la sua filosofia di approccio al mix, cioè il setting dello STEREO BUS;

Il mixaggio è la fase cruciale in cui vengono “scolpiti” i dettagli di una produzione,  per valorizzare ogni singolo elemento compositivo e definire il ruolo e la posizione all’interno dello spettro degli stessi.

Ogni mixing engineer segue la propria filosofia del lavoro; questo perché la fase di mixing, come la fase di mastering, non è definibile come un processo in cui vengono utilizzate chain di outboard o di plugin per eseguire un lavoro che porti ad un risultato X ma è  definibile come un processo alla base del quale c’è un “approccio” estetico ed esecutivo di partenza che di conseguenza influenzerà il flusso di lavoro.

Luca spiega che prima di iniziare la fase che riguarda lo sculpting degli elementi di produzione all’interno del mix, crea una chain di partenza per amalgamare tutte le stems su cui andrà poi ad agire nei singoli canali.

Nello Stereo Bus Luca utilizza in serie 3 elementi:

1) Un compressore tecnico, il Fab Filter Pro C-2, che permette di settare chirurgicamente l’equalizzazione del side chain interno, per enfatizzare solo una parte dello spettro facendolo “muovere in avanti” rispetto al resto con il sidechain.
In questo caso Luca enfatizza tutta l’area del midrange;

 

 

2)  Un compressore che dia groove alla parte del Mid range (SSL DUENDE STEREO BUS COMPRESSOR);

 

 

3) Un color Eq per aprire le medio-alte frequenze;

 

 

4) Dopo aver elaborato poi ogni singolo canale, l’operazione finale che precede la fase di MASTERING è l’applicazione di un clipper (STANDARD CLIP della sir audio tools) alla fine dello STEREO BUS, in modo tale che clippi in maniera trasparente di 1-2 Db in modo tale da ridurre il Cross factor per alzare il volume totale della traccia in fase di mastering.

 

 

Questa lezione è stata offerta dalla MAT-ACADEMY ed è solo un piccolo estratto del CAPITOLO 1 introduttivo.
Il programma completo del corso advanced di Luca Pretolesi comprende:

 

  1. INTRO
  2. LE DRUMS
  3. IL BASSO
  4. SYNTH
  5. FX
  6. VOCALS
  7. MASTERING

 

VUOI PROVARLO GRATIS? Prova subito 2 VIDEO LEZIONI free regitrandoti (10 secondi) al link sotto

https://www.mat-academy.com/online/registrationfreepretolesi/

7 Febbraio 2019

0 responses on "Iniziare a mixare: lo STEREO BUS di Luca Pretolesi"

Leave a Message

MAT MUSIC GROUP © Since 2015. All rights reserved | CREATIVA LTD P.IVA CY10393712G