FREE SYLENTH1 PRESETS – FUTURE BASS / UK BASS PRESETS + Teoria sul “DETUNE”
27 Gen 2016

FREE SYLENTH1 PRESETS – FUTURE BASS / UK BASS PRESETS + Teoria sul “DETUNE”

La sintesi sonora

27 Gen 2016

La sintesi sonora è una delle invenzioni che più di ogni altra ha influenzato l’evoluzione della musica moderna. Prima della sintesi per avere un suono bisognava produrlo in modo “reale” e poi eventualmente trattarlo micorfonicamente o con effetti per dargli caratteri diversi. L’avvento del sintetizzatore ha cambiato le regole.

Come ripetiamo sempre nel nostro corso, conoscere in dettaglio il concetto di sintesi, come approcciare un synth e come modificare/creare un suono è fondamentale per essere un “produttore libero” in studio.

Sapere dove mettere le mani per creare un suono più “grosso” per dare più “punch”, o più “fino” per farlo entrare nel mix, più tagliente per sentire meglio il suono o più lungo per dare pancia

è fondamentale per usare i synth non come un player di presets ma come un vero e proprio alleato di produzione.

Mentre nel nostro corso di produzione spiegheremo in dettaglio tutte le tecniche di sui sopra, abbiamo pensato potesse essere utile ai giovani producer (e non solo) avere dei banchi di suoni “freschi” da cui partire per poter creare creare il proprio sound.

Inoltre con la release di ogni pacco metteremo un piccolo consiglio su come usare alcune delle “rotelle” dei synth.

Il pacco di oggi è dedicato alla: FUTURE/BASS HOUSE.

SYNTH: SYLENTH1
PRESETS: 20

Synth TIP:

detune

 

DETUNE: Usa il parametro di DETUNE per dare carattere ad un suono “PIATTO”: All’interno di quasi tutti i synth troverete un knob (rotativo) denominato DETUNE. Questo parametro non fa altro che abbassare (o alzare) il pitch del vostro suono di alcuni decimi di nota. Dare un tocco di detune ai vostri suoni può conferire carattere e “attrattività” ad un suono altrimenti piatto. Questo perché cambiando il pitch di micro-decimi di nota di uno degli oscillatori del synth farà in modo che l’oscillatore in quesitone “esca dal mucchio”. Un po’ come farebbe in un coro all’”unisono” la voce di un cantante del coro con un timbro molto marcato.

 

ATTENZIONE: non esagerate con il DETUNE. Questo’ perché l’armonia del suono è comunque prioritaria rispetto all’effetto di detune. Un suono con tutti gli oscillatori molti detunati invece di suonare “grintoso” e con “carattere” risulterebbe semplicemente fuori nota, cosa che volete assolutamente evitare.

Per conoscere in dettaglio come programmare suoni da zero e come usare tutti i parametri di un synth per creare o modificare suoni in modo da funzionare a perfezione nei vostri mix, vi aspettiamo in classe.

 

 DOWNLOAD QUI  [sociallocker]MAT ACADEMY – SOUNDBANK 1 – Future Bass & UK Bass Vol-1.fxb[/sociallocker]

BUON LAVORO E IN BOCCA AL LUPO PER LE VOSTRE PRODUZIONI

Questo FREE TIP è stato offerto dal

M.A.T. | Music Academy & Talent Pool.

La prima scuola italiana di MUSIC PRODUCTION che ti insegna tutte le tecniche più avanzate di produzione e grazie alla partnership con SONY MUSIC ti regala il sogno di una vita. Portare le tue tracce ad una MAJOR per un contratto discografico.

Scopri di più

Leave a comment
More Posts
Comments
Comment